Zurigo, campionati Europei

annasola.jpgSono passati ormai 4 anni dalla medaglia d’oro vinta da Anna ai Campionati Europei di Barcellona 2010.

Ecco perché la trasferta alle porte sarà doppiamente impegnativa. C’è un titolo importante da difendere e c’è una gara, particolarmente tosta, da affrontare.

Il percorso, sviluppato su 4 giri da una decina di km, si snoda nel centro di Zurigo e presenta una salita di 1,5km (al 6,16,26,36km), con una discesa speculare che sicuramente non rende veloce la gara, ma mette a dura prova la preparazione di tutte le atlete.

Le avversarie sono tante, agguerrite e preparate, campionesse capaci di correre sotto le 2h25’ la distanza. Qualche nome? Nemec, Aguilar,Daunay, Mockenhaup, Britton, Straneo, Balčiūnaitė, Augusto, Barros, Vygovskaya, Mayorova e le atlete italiane, in ottime condizioni, Console, Ejjafini, Quaglia e Toniolo.

La pattuglia azzurra dovrà difendere il titolo vinto a Goteborg’06 e Barcellona’10 dov’erano presenti tre delle sei convocate: Incerti, Console e Toniolo.

Anna, lontana dalla maratona dalle olimpiadi di Londra 2012, dopo la nascita della figlia Martina a maggio’13, si ripresenta sulla distanza. Come è stata condotta la preparazione? Correndo tre mezze maratone (Verona 1h10’10; Roma 1h10’15’’,Trieste 1h10’20’’), registrando buoni riscontri e una gran voglia di mettersi alla prova nell’impegno che si avvicina.

Sarà significativo il tempo trascorso dalla ultima 42km, ma la programmazione del prof.Ticali è stata costruita ad hoc per Anna.

Si corre sabato 16 agosto, a partire dalle 9, quando le più forti sessanta atlete europee si batteranno per salire sul gradino più alto del podio.

Anna come sempre darà il massimo, supportata anche da una nutrita schiera di sostenitori, in arrivo dall’Italia.

La gara sarà seguita in diretta da RaiSport 1 (08:50-12:00) e da Eurosport (08:45-11:30).

Annunci