Festa di saluto

Ieri sera amici ed appassionati si sono incontrati nella residenza del “primo tifoso di Anna “ Totuccio (proprietario del famoso bar Ester) che ha preparato un grande buffet con tutte le sue delizie siciliane.

Un incontro voluto dal  presidente del neo Fan Club Anna Incerti (Totuccio), che con passione sta seguendo Anna e tutto il movimento e da un vulcanico Di Liberto sempre pronto nelle attività di promozione sportiva.

Il maestro di Liberto, primo organizzatore del grande evento notturno della  notte di sabato 16 agosto, ad Aspra, ha esposto il programma della serata stupendo i commensali per le sue capacità organizzative e cabarettistiche.

Hanno artecipato anche la famiglia Ticali, famiglia maestro Di Liberto, famiglia Cannizzaro e naturalmente l’attiva e affiatata famiglia ospitante.

Annunci

Ultimi giorni

Eccoci, manca solo un giorno alla partenza per Pechino e si comincia già a sentire il clima olimpico: le prime telefonate degli amici che fanno gli”imbocca al lupo”, le interviste ai giornali, e tutti i compaesani che mi fermano chiedendomi che percentuale avrò per vincere la medaglia d’oro… beati loro che sono così ottimisti ..

 Anche gli allenamenti sono andati bene, anche se Ticali mi ha fatto allenare con molta cautela per risparmiare la condizione per il massacro orientale… nonostante questo ho fatto dei bei lavoretti, e mi son ben adattata al caldo, anche se non sarà paragonabile con quello di Pechino. Per questo appuntamento abbiamo fatto il possibile per raggiungere uno stato di forma ottimale, anche se come al solito ho avuto un piccolo stop causato dal mio solito “tallone di Achille” che, come per il guerriero greco, è il mio punto debole.

Questa mattina, come al solito, scarpe da allenamento già alle 7.30 per un lavoro di ripetute di 20km, l’ultimo in patria, domani nel primo pomeriggio parto per roma e da li, tutti insieme, via a Pechino.

Corri Bianco 2008

null

La salvaguardia e la tutela della mia condizione fisica, mi hanno impedito di poter gareggiare alla corri Bianco; ad inizio della settimana scorsa ho risentito di un piccolo sovraccarico dei solei (tranquilli niente di serio) ma per non incorrere in complicazioni, ho deciso, insieme a Ticali e allo staff medico della nazionale (dott. Fiorella e il fisioterapista Lello Callea) di non rischiare la preparazione per Pechino.

Mi sarebbe vivamente piaciuto poter correre nel lungomare di Bianco, per testare il duro lavoro svolto in altura, ed anche per la bellezza della gara, che ieri sera è stata veramente spettacolare, ma questo non è stato possibile.Ho partecipato come allenamento alla noncompetitiva ed è stato veramente divertente vedere tutti quei bambini sulla riga di partenza

Questa decisione è stata presa considerando la gara che andrò ad affrontare fra poco più di 20 giorni, dove la mia condizione dovrà essere al cento per cento, impeccabile ed efficiente.

Gli organizzatori della Corri Bianco si sono dimostrati persone altamente competenti nel capire la mia decisione, e mi hanno comunque strappato  la promessa di una partecipazione all’edizione 2009!Merita tanti complimenti il mio ragazzo Stefano Scaini che,al ritorno alle competizioni,è protagonista di una ottima prova mostrando una condizione in crescita dopo i recenti problemi.

Andriani e Pertile a Pechino

E’ di ieri l’ufficialità della convocazione dei maratoneti Ottavio Andriani e Ruggero Pertile.

Anche noi dello staff annaincerti.net ci felicitiamo per la loro futura partecipazione negli imminenti Giochi Olimpici.

Un traguardo che per tutti gli atleti è il sogno di una vita; Ottavio e Ruggero l’hanno centrato, potendo così rappresentarci nel migliore dei modi nella manifestazione più bella ed importante.

La notizia gli ha raggiunti nello stage di St. Moritz ieri mattina (li Anna, Baldini, Andriani, Pertile ed il prof. Gigliotti)

Ora i nostri due atleti si godranno 30 giorni di duro lavoro per prepararsi al meglio.

La gara maschile partirà il 24 agosto, capitano sarà il campione olimpico in carica Stefano Baldini (lì per difendere il titolo) Andriani, Pertile e squadra femminile con Anna e Genovese, Sicari.

Quindi squadre al completo per onorarci e farci sognare…in bocca al lupo ragazzi!

18 luglio St. Moritz

Direi bene, la preparazione sta procedendo con buoni risultati. Ho già corso vari lavori specifici e sono andati tutti bene, anche Tommaso è soddisfatto.

Anche ieri (giovedì 17c.m.) mi sono fatta una ventina di chilometri variati, correndo in una buona media, ma soprattutto con buone sensazioni.

Purtroppo il mio allenatore è dovuto rientrare a Bagheria ma fortunatamente gli allenamenti più importanti sono già stati fatti , me ne manca solo uno domenica, una “sgambatina” da 2h30’ con qualche variazione nel finale.

La settimana prossima calerò con l’intensità, ma non con i chilometri, visto la mia partecipazione alla Corri Bianco.

Anche il gruppo maschile sta lavorando bene. I tre moschettieri (Baldini, Pertile, Andriani) riescono ad allenarsi facilmente, visto il bel gruppo formatosi, lavorano con serenità.

Non scriverò della convocazione (che è in forse) di Ruggero Pertile e Ottavio Andriani, ma spero vivamente che entrambi facciano parte della squadra olimpica(..)

Gruppo Livigno 13 luglio 2008 di Stefano Scaini

Al di là del confine Svizzero, a trenta minuti di macchina da St.Moritz si trova Livigno, bellissima località turistica della Valtellina.

Ci troviamo a 1800m s.l.m. e questo è centro di riferimento per molte discipline invernali (vedi molte tappe coppa del mondo di sci) e dove nascono molti campioni, primo fra tutti Giorgio Rocca.

I tanti chilometri di ciclabile offrono variegate possibilità per gli allenamenti di noi podisti; non manca poi la presenza di tanti ciclisti che si divertono a scalare i vari passi Forcola e Bernina…

Da anni gli atleti italiani vengono qui in stage, trovando in Livigno comodità logistica e tanta tranquillità: luogo perfetto all’interno dei confini Italiani!

In questo periodo la nazionale azzurra di marcia, capitanata dal c.t. Damilano si sta preparando per i Giochi Olimpici. Qui il giovane vice campione del mondo Alex Schwarzer e i suoi compagni De Luca e Cafagna con la fiamma gialla Elisa Rigando macinano chilometri su chilometri per le loro 20 e 50 in proiezione Pechino.

Il raduno terminerà oggi 13 c.m. e li rivedremo in gara a Pechino.

Il movimento della marcia italiano è sempre stato di ottimo livello, ora con Alex e  Brugnetti abbiamo di che sperare per una buona prestazione olimpica…

Io mi sono rifugiato qui per il mio solito “piccolo” problema di allergie e con me ci sono Giovanni Ruggiero e Deborah Toniolo, direi che entrambi stanno recuperando molto bene dopo qualche acciacco fisico che li ha tenuti lontani dalle competizioni; adesso infatti stanno alla grande e hanno ripreso totalmente  i loro allenamenti.

Da www.trackandfielchannel.net di Giovanni Certomà

Per lungo tempo i rappresentanti dell’atletica italiana hanno poco curato la promozione della propria attività ed immagine, passando quasi inosservati o comunque, dopo il momento di gloria dimenticati. La tendenza pare invertirsi ed in una realtà mediatica come quella italiana, dove poco spazio si dà a questo sport , auto promuoversi è diventato veramente determinante, un modo per cercare di comunicare, condividere con i tanti appassionati che hanno la possibilità di seguire le gesta del proprio beniamino. Internet è la via che alcuni esponenti dell’atletica italiana hanno individuato come mezzo in grado di raggiungere l’obiettivo. Ed ecco prendere vita i siti personali di Stefano Baldini, Bruna Genovese, oppure il sito ”cooperativo” http://www.maratoneti.com, di Baldini, Caimmi, Andriani. Da circa un mese il web si è arricchito di un nuovo personal web – site, semplice, lineare ed ancora in fase di sviluppo, si tratta di quello della maratoneta azzurra Anna Incerti, allenata da Tommaso Ticali. L’idea del sito è del compagno di Anna Incerti, il mezzofondista della Fiamme Gialle, Stefano Scaini che, con il supporto tecnico dell’amico Alberto Stretti, appassionato di atletica e web design, all’inizio del 2008 sono ”illuminati sulla via di Damasco” e pensando alla Olimpiadi e alla partecipazione di Anna, decidono di seguire la fase pre – olimpica in questa maniera. L’idea del sito è stata particolarmente gradita dalla Incerti e dal suo personal trainer, Tommaso Ticali. Il sito ha la struttura del blog, in cui la maratoneta azzurra commenta le sue gare e i periodi di preparazione che sta effettuando in vista di Pechino. Non manca la sezione foto e quella multimedia, in cui sono e saranno inseriti filmati e prodotti audio. Scaini e Stretti che lo hanno realizzato e che lo gestiscono già preannunciano sviluppi, a breve infatti, per concretizzare al meglio la comunicazione tra l’azzurra di Pechino e i suoi sostenitori, sarà inserito un forum e poi altre novità ancora…basta cliccare su WWW.ANNAINCERTI.NET per verificare.

Il Fisioterapista

Lello
Lello

 

 

Ormai tutti sanno quanto possa essere fondamentale la figura del fisioterapista per un atleta soprattutto per professionisti sottoposti ad allenamenti  fisicamente logoranti.

Per i nostri maratoneti le condizioni sono anche peggiori: due sedute quotidiane con un chilometraggio dai 200 ai 260 settimanali per un ciclo di lavoro di due mesi…

In un appuntamento, come possono essere le Olimpiadi, lo stretching con operatore, lo scarico e le manipolazioni fanno si che la “macchina atleta” si renda efficiente e sicura contro possibili infortuni.

Raffaele Callea, pugliese di nascita, ma oramai uomo di mondo, è il fisioterapista dei maratoneti. Lavora da quattro anni per la FIDAL  e inizialmente dalle sue mani sono passati tutti i migliori, come i decatleti, pesisti, velocisti ed infine i mezzofondisti specializzandosi nei maratoneti, seguendo il campione olimpico Baldini nei suoi stage da circa due anni.

Lello è papà di due splendide bambine di 6 e 9, Arianna e Caterina  ed è spostato con Romina. Da anni pratica anche  l’attività podistica puntando ora alle prossime maratone invernali dove, dice, vuole abbassare nuovamente il suo limite di 3h45’ fatto alla sua prima uscita sulla distanza.

Lello è importante nella preparazione di Anna come Daniele Buscemi, il fisioterapista che la segue in Sicilia. Entrambi fanno parte di uno staff che rende controllata l’attività della nostra campionessa.

Buon massaggio.

St. Moritz 6 luglio 2008

E’ iniziato da due giorni il raduno della squadra olimpica nella Svizzera di St. Moritz.

All’appello ora ci sono Anna ed fisioterapista maratoneta Raffaele Callea (Lello) ma da oggi la squadra prenderà forma con l’arrivo di Stefano Baldini, Ottavio Andriani, Ruggero Pertile che arriveranno in serata, assieme al  tecnico di Anna, il prof. Ticali, fondamentale in questo periodo di stage delicato ed impegnativo.

Come sempre questo posto ha la capacità di creare un ambiente ideale per i maratoneti e per gli atleti in genere, grazie alla bellezza dei suoi ambienti e dei tracciati d’allenamento.

Infatti molti atleti si stanno preparando in questi posti, come molti marciatori (oggi abbiamo visto il campione mondiale della 50km Natan Deaks e la campionessa olimpica della 20km) e la nazionale Ucraina (la Kalovics e Matviciuk, conoscenze italiane) e altri atleti che magari, vedendoli incappucciati sotto la pioggia, non si riescono a riconoscere.

Infatti, purtroppo, la giornata di ieri non è stata ottimale per gli allenamenti,  è piovuto e anche Anna ha dovuto farsi  un fondo di due ore sotto un bel po’ d’acqua.

1000 Accessi!!!!!!

Sono proprio contenta!!!Tutto era nato quasi per gioco…ma adesso sta diventando un’avventura abbastanza seria….e tanti sono i progetti in cantiere per il prossimo mese!!!Mai avrei immaginato di raggiungere in cosi breve tempo il muro dei 1000 accessi….Grazie mille a tutti per aver consultato il mio sito!!!Lasciatemi fare un particolare ringraziamento al mio fidanzato Stefano Scaini ed al nostro amico Alberto che si stanno occupando della gestione del sito e stanno portando avanti le tante idee che abbiamo in mente…Grazie ancora!!!

Anna